ATTI VANDALICI

Chieti: Giovani teppisti minano la sicurezza allo Stadio del Nuoto

Un gruppetto di 15enni, ieri pomeriggio, ha generato scompiglio in piscina tanto da rendere necessario l'intervento delle forze dell'ordine.

Doveva essere una festa quella di ieri pomeriggio allo stadio del nuoto di Chieti per la chiusura di una stagione proficua e piena di successi, ma a rovinare il tutto ci ha pensato un gruppetto di giovani adolescenti che si sono resi protagonisti di veri e propri atti vandalici. Il tutto è degenerato quando i ragazzi hanno occupato uno scivolo concepito per contenere una sola persona tutti insieme, a quel punto prontamente è intervento un addetto alla sicurezza che ha cercato inutilmente di convincerli a scendere, ma i ragazzi hanno reagito spingendolo in acqua. A tutto ciò ha assistito il consigliere comunale Marco Di Paolo che, capendo che la situazione poteva solo peggiorare, ha immediatamente chiamato i Carabinieri della vicina caserma. Solo al loro arrivo i giovani si sono calmati ed hanno abbandonato la struttura.

di ALESSIA CARDARELLI

Categoria: