RICONOSCIMENTI ED ONOREFICENZE

A Lanciano un palazzo di studi intitolato alla memoria di Marcello De Cecco

Il palazzo di studi di corso Trento e Trieste sarà intitolato al noto economista lancianese scomparso lo scorso anno.

Classe 1939, Marcello De Cecco è nato a Lanciano a cui è rimasto sempre molto legato ed è stato uno dei più importanti economisti italiani del secondo dopoguerra; ha conseguito due lauree una in giurisprudenza all'università di Parma , l'altra in economia all'Università di Cambridge. E' stato professore ordinario di Storia della finanza e della moneta alla Normale di Pisa. In vita ha sempre svolto studi riguardanti problemi di teoria, politica e storia monetaria e finanziaria. L'associazione a lui dedicata ha organizzato due giornate di studio in sua memoria. Si inizierà sabato 16 e poi la mattina di domenica 17 settembre , proprio nel giorno del suo compleanno, si terrà la cerimonia celebrativa, per intitolare l'ex liceo a suo nome, alla quale saranno presenti la mogli, gli amici stretti ed altri importanti esponenti della finanza. L'associazione si auspica di continuare il lavoro iniziato da De Cecco con "un’opera di promozione e diffusione della conoscenza economica come fattore di crescita civile". Nei sui articoli sul quotidiano La Repubblica, con la quale ha collaborato per oltre vent'anni, si evince come avesse compreso la situazione economica italiana, sottolineando il suo declino rispetto alle altre potenze mondiali.

Categoria: